rotate-mobile
Cronaca

Cocaina a domicilio per i suoi clienti di Terni, in manette il pony express dello sballo

Osservato e pedinato dai carabinieri, è stato trovato in possesso di circa 12 grammi di polvere bianca e 650 euro in contanti: nei guai un quarantenne

Lo hanno pizzicato in viale dello Stadio a terni mentre cedeva mezzo grammo di cocaina ad uno dei suoi “clienti”. Ma sulle sue tracce i carabinieri di terni erano arrivati perché allertati da una serie di segnalazioni che parlavano di una persona sospetta che consegnava lo stupefacente direttamente a domicilio oppure incontrando le persone nei pressi delle loro abitazioni.

Venerdì scorso, i militari della sezione operativa hanno fatto scattare il blitz notando l’uomo – un 43enne di origini albanesi – mentre consegnava della cocaina ad un trentenne ternano. Fermato e perquisito, l’uomo è risultato in possesso di circa 12 grammi di polvere bianca, suddivisa in 26 dosi, oltre a modiche quantità di hashish e marijuana, in parte nascoste addosso e in parte anche nella sua auto. I carabinieri hanno trovato anche 650 euro in contanti che, secondo gli investigatori, sarebbero provento dell’attività di spaccio.

Per l’uomo è così scattato l’arresto e, dopo una notte nella cella di sicurezza del comando provinciale di via Radice, sabato mattina è comparso di fronte al giudice del tribunale di terni che nei suoi confronti ha stabilito il divieto di dimora nel territorio provinciale. Il 31enne sorpreso ad acquistare cocaina è stato invece segnalato alla prefettura in qualità di assuntore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina a domicilio per i suoi clienti di Terni, in manette il pony express dello sballo

TerniToday è in caricamento