Colpo istantaneo in banca, ingente refurtiva e ladri in fuga

Nella tarda mattinata odierna la rapina nella sede di MPS tra via Lungonera e Via Alberto Mario. E' caccia aperta ai ladri

rapina in banca

Oltre 120mila euro il bottino stimato sottratto, a seguito di quanto accaduto nella tarda mattinata odierna. Poco dopo l’orario di chiusura, probabilmente a cavallo tra le 13,30 e 13,40, due ladri a volto coperto, si sono addentrati nella filiale del MPS situata tra via Lungonera ed Alberto Mario. Da come si vede nelle immagini, scattate sul posto, i rapinatori si sarebbero incuneati da una finestrella, per poi entrare dalla parte posteriore della banca. Presumibile che il colpo sia stato preparato già dalla serata di ieri, facendo leva sul cunicolo divelto. In poco meno di tre minuti sono riusciti a rinchiudere i dipendenti presenti, all’interno del bagno ed agguantare il 'malloppo'. Un ‘colpo’ in pieno giorno per i rapinatori i quali sono riusciti a fuggire. Sul posto l’immediato intervento degli agenti della squadra mobile e la polizia scientifica che sta vivisezionando la zona. A tal proposito le telecamere di sorveglianza potrebbero aiutare in tal senso, a far luce su quanto accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento