rotate-mobile
Cronaca Amelia

Un’altra truffa on line: dj ventenne paga per una consolle ma resta a mani vuote

Vede l’inserzione sul web e versa quasi mille euro senza ricevere nulla: la denuncia ai carabinieri di Amelia e poi gli accertamenti, nei guai un uomo e una ragazza

Ormai il meccanismo è noto, eppure i truffatori del web continuano a mietere vittime. L’ultima è un ventenne di Amelia che sul web aveva trovato l’annuncio per l’acquisto di una consolle da dj. L’offerta sembrava allettante e così il ragazzo ha risposto, versando poco meno di mille euro con un bonifico bancario.

Incassati i soli, però, i “venditori” sono spariti e il giovane dj è rimasto a mani vuote. È così scattata la denuncia ai carabinieri di Amelia che hanno messo in fila gli elementi disponibili riuscendo a risalire a due soggetti. Uno è un quarantenne del Molise da tempo residente all’estero: sarebbe stato lui a pubblicare l’inserzione e poi ad intrattenere i rapporti con il ventenne. L’altra è una ragazza calabrese, residente in Campania, che sarebbe stata la destinataria del bonifico. Per entrambi è scattata la denuncia a piede libero con l’accusa di truffa aggravata in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un’altra truffa on line: dj ventenne paga per una consolle ma resta a mani vuote

TerniToday è in caricamento