Cronaca Orvieto

Sulla strada come in pista, moto a tutta velocità: controlli e multe dopo le proteste dei cittadini

Le verifiche disposte dal questore di Terni sono scattate dopo i numerosi gli esposti presentati dai residenti di Colonnetta di Prodo, nell’Orvietano. In campo anche un autovelox: il bilancio

Dopo i numerosi esposti inviati dai residenti della frazione Colonnetta di Prodo al commissariato di pubblica sicurezza di Orvieto, sono scattati i controlli. I cittadini hanno in più occasioni lamentato l’invivibilità delle strade della zona nei fine settimana senza pioggia per il continuo transito di motociclisti che, arrivando anche da altre regioni attirati dalla particolarità del tratto di strada - famoso per la corsa conosciuta come “Cronoscalata della Castellana” – rappresentavano un pericolo per la circolazione oltre ad una fonte di inquinamento sia dell’aria che acustico.

Il questore di Terni, Bruno Failla, ritenendo giuste le lamentele della cittadinanza, ha disposto dei controlli interforze, anche in vista della stagione estiva, attuati lo scorso fine settimana.

Con il coordinamento del commissario Antonello Calderini, le pattuglie della polizia di Stato – commissariato di Ps e sottosezione della polizia stradale, dell’arma dei carabinieri, della guardia di finanza e della polizia locale - quest’ultima munita di Autovelox - hanno controllato ed identificato 93 persone, alla guida di altrettante motociclette. Quattro le sanzioni: una per la velocità elevata, una per la mancata revisione del veicolo, una per la targa non regolare e una per mancato possesso dei documenti.

Durante i controlli, che verranno ripetuti, è stata accertata anche una violazione alle norme anti Covid, alla quale è seguita la relativa sanzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sulla strada come in pista, moto a tutta velocità: controlli e multe dopo le proteste dei cittadini

TerniToday è in caricamento