Controlli a tappeto della polstrada di Terni: sequestrati novanta chili di hashish dal valore di un milione di euro. Arrestati due uomini

I due sono stati fermati presso il casello di Fabro ovest lungo l’autostrada del Sole verso le 16,30 di venerdì 7 agosto

foto di repertorio

Novanta chilogrammi circa di hashish, suddiviso in 900 panetti da circa un ettogrammo ciascuno, per un valore approssimativo pari a circa un milione di euro. Gli uomini della sottosezione della polizia stradale di Orvieto coordinati dal comandate Stefano Spagnoli, nell’ambito dei servizi di vigilanza stradale predisposti dal vice questore Luciana Giorgi della sezione polizia stradale di Terni, hanno arrestato due pluripregiudicati e responsabili di detenzione e trasporto a fini di spaccio, di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente.

I fatti accaduti lungo l’area di servizio

Il controllo è avvenuto verso le 16,30 di venerdì 7 agosto, lungo l’autostrada del Sole, all’altezza dell’area di servizio ‘Fabro ovest’. A bordo di una Porche Macan c’erano due uomini, entrambi romani rispettivamente un trentasettenne ed un trentaseienne, sottoposti al monitoraggio da parte delle forze dell’ordine presenti. Una volta scesi dall’abitacolo, entrambi manifestavano un evidente nervosismo. Alla richiesta di fornire documenti, uno riferiva di non averli al seguito mentre l’altro mostrava una carta d’identità non integra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente gli agenti hanno chiesto al conducente di aprire il bagagliaio, dove sono stati rinvenuti quattro borsoni in tela con all’interno centinaia di panetti avvolti da cellophane. La sostanza stupefacente rinvenuta e l’autovettura sono stati sottoposti alla misura del sequestro. Gli arrestati associati alla casa circondariale di Terni, a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica presso il tribunale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre a Terni: “Il punto vendita di intrattenimento più grande del centro Italia”. Dalle difficoltà del Covid al coraggio di investire

  • Nasce il primo ristorante fantasma in città. L’idea di un giovane ternano: “Voglio contribuire al rilancio del nostro territorio”

  • Donna trans accoltellata di notte nella sua abitazione in via Battisti. Ricoverata al Santa Maria

  • Una gita a Terni che è valsa due multe in un minuto. L'indignazione di un turista: "Mi appellerò al prefetto"

  • Valigie di droga dal Pakistan a Terni. Decapitata la cupola dei signori dell'eroina

  • Bliz della squadra mobile, vasta operazione antidroga a Terni: “Indagine articolata e complessa iniziata oltre un anno fa”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento