Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Controlli a tappeto della polizia di stato, arrestato giovane per spaccio di droga dopo pedinamento

Il trentacinquenne è stato fermato con tre dosi di cocaina oltre a 1980 euro in contanti. Successiva la perquisizione nella sua abitazione di Narni

foto Giacomo Sirchia

Un giovane trentacinquenne italiano, è stato tratto in arresto dagli agenti della polizia di stato - nella giornata di venerdì 15 gennaio - a seguito di una breve attività di indagine, da parte della sezione antidroga della squadra mobile. Secondo la ricostruzione degli inquirenti il ragazzo, è stato sottoposto ad un servizio di avvistamento e pedinamento, per poi essere seguito in vari spostamenti tra Montoro, Fornole e Terni duranti i quali avrebbe ceduto lo stupefacente a clienti occasionali.

I clienti, segnalati come assuntori alla locale Prefettura, sono stati poi contattati dagli agenti ed hanno confermato la tesi investigativa dello spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo è stato successivamente fermato mentre andava in centro e indosso aveva tre dosi di cocaina nascoste nel giubbotto e nel porta occhiali, oltre a 1.980 euro in contanti.

Nella successiva perquisizione in abitazione, nel comune di Narni, gli agenti hanno poi trovato sei involucri per 65 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e tutto il materiale per il confezionamento, tra cui un enorme rotolo di fili plastificati - quelli che si usano per chiudere i sacchetti per alimenti - utilizzato per chiudere le dosi della cocaina, come confermato dai suoi clienti. Il giovane, arrestato su disposizione del Pubblico ministero Matthias Viggiano, nel corso della giornata di sabato 16 gennaio verrà sottoposto a direttissima.

IMG-20210116-WA0000-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto della polizia di stato, arrestato giovane per spaccio di droga dopo pedinamento

TerniToday è in caricamento