rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Coronavirus, al tribunale accessi e attività limitate al massimo

La presidente Rosanna Iannello ha emanato oggi un documento che regola l'attività del palazzo di Giustizia di corso del Popolo

Il tribunale si adegua alle disposizioni e limita ulteriormenete l’accesso al pubblico alle aule di udienza, agli uffici e cancellerie consentito "solo per lo svolgimento di atti urgenti ed indifferibili; i responsabili dei vari settori, il dirigente dell’ufficio Nep e i funzionari addetti agli uffici del Giudice di Pace predisporranno servizi di prenotazione telefonica/telematica per l’accesso ai servizi, favorendo lo scambio di informazioni a mezzo telefono, pec, o posta elettronica ordinaria e scaglionando il ricevimento dell’utenza ad orari fissi".
Allo stesso modo la presidente del tribunale di Terni "invita gli avvocati a provvedere al deposito degli atti e delle istanze per via telematica e a sensibilizzare le parti e i testi da loro citati a comparire solo se strettamente necessario".
Il dispositivo è firmato dalla presidente del tribunale di Terni Rosanna Iannello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, al tribunale accessi e attività limitate al massimo

TerniToday è in caricamento