Coronavirus, aprile un mese significativo per l’inversione di tendenza. Come si è interrotta la diffusione del contagio

A Terni il primo aprile erano 88 i casi, oggi se ne contano appena 16 attuali positivi con ben novantatré pazienti negativizzati

foto di repertorio

Il mese di aprile è stato particolarmente significativo per l'andamento dell'epidemia in Umbria. A partire dalla prima settimana del menzionato si è assistito ad un’inversione del trend, dei principali indicatori, che si è mantenuta costante fino ad oggi. Dai dati resi noti dalla Direzione regionale alla Sanità al 1 aprile le persone al momento positive al Covid-19 erano 1.043. Un mese dopo gli attualmente positivi sono scesi a 272 (-771 con una variazione di quasi il 74%).

Cali percentuali in doppia cifra sono stati registrati per i ricoverati totali (-66 per cento) e in terapia intensiva (-71 per cento) e per i cittadini in isolamento domiciliare (-69 per cento). Dai 218 ricoveri totali del 1 aprile, si è passati a 73 il 1 maggio (-145). Inoltre i posti occupati in rianimazione, 45 lo scorso mese, sono passati a 13 (-32).

I pazienti guariti all’inizio del mese scorso erano solo 15, il primo maggio sono stati registrati 1053 guariti, con una crescita esponenziale di 1038 unità. I soggetti usciti dall'isolamento il 1 maggio sono arrivati a quota 15.742, mentre il 1 aprile erano 4.358.  

Il virus non ha però risparmiato sofferenze nei casi più gravi, facendo registrare trentuno decessi in più da inizio mese, 68 in totale (1 aprile i deceduti erano 37).  

Il buon andamento complessivo è stato determinato anche dall'incremento sostenuto dei tamponi effettuati giornalmente dai laboratori regionali, con una media giornaliera stabile di circa 1000 tamponi: si è passati dai 9.080 tamponi effettuati entro il primo giorno di aprile ai 37.762 di ieri (+28.682).

IMG-20200501-WA0003-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento