Lotta al virus, arrivano i “rinforzi”: consegnati ventilatori, tute e mascherine. Ma ancora non bastano

I dispositivi saranno distribuiti negli ospedali dell’Umbria. Tesei: interlocuzione continua e determinata. Ma i presidi di sicurezza non sono sufficienti a gestire l’emergenza Covid19

Sette ventilatori, 13mila mascherine chirurgiche, 7.100 mascherine FFP2, 6.476 tubi endotracheali e 200 tute di protezione. Una montagna di materiale che rischia però di essere poco più di un topolino di fronte alle esigenze di gestione per l’emergenza Coronavirus.

I dispositivi – prodotti in Italia - sono stati consegnati questa mattina alla Regione Umbria dal dipartimento nazionale di protezione civile e verranno distribuiti nel più breve tempo possibile agli ospedali umbri.

Arrivano dunque i “rinforzi” nella lotta a Covid19, ma le armi nei depositi dell’Umbria sono sufficienti a gestire qualche giorno di battaglia.

“A fronte del fabbisogno stimato dalla protezione civile umbra per tutto il sistema sanitario regionale – spiega una nota diffusa da Palazzo Donini - il materiale inviato dal dipartimento nazionale non copre le necessità. Soprattutto per ciò che riguarda i ventilatori polmonari per la terapia intensiva e sub intensiva. Ad oggi, con i nuovi arrivi, all’Umbria sono stati consegnati in tutto 19 ventilatori per terapia intensiva (la richiesta è stata di 60, ma l’Umbria si sta muovendo anche in maniera autonoma grazie al sostegno di provati, imprese e fondazioni bancarie per l’acquisto di oltre 30 macchinari) e 8 ventilatori per terapia sub intensiva (il fabbisogno stimato è di 108)”.

“Per ciò che riguarda i dispositivi di protezione individuale – spiega ancora la nota - va registrata una carenza, rispetto al fabbisogno, in particolar modo di camici chirurgici, camici impermeabili, guanti in lattice, guanti in nitrile e guanti in vinile, mascherine FFP2 e FFP3. Basti pensare a tal proposito che il fabbisogno stimato ad esempio delle mascherine FFP2 è di 14mila unità settimanali, mentre il numero di quelle in consegna è di 7.100 pezzi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo avuto ed abbiamo – sottolinea la presidente della Regione, Donatella Tesei - una interlocuzione continua, istituzionale e determinata con la protezione civile nazionale, con il Governo e con la Consip per garantire l’arrivo in Umbria delle strumentazioni necessarie. Una determinazione che inizia a dare i suoi frutti. Sicuramente quanto ricevuto, pur se estremamente utile, non soddisfa totalmente le nostre necessità. A tal fine continueremo ad essere presenti quotidianamente nei tavoli nazionali, e siamo fiduciosi che riceveremo quando richiesto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Coop contribuisce a combattere il Coronavirus: “Abbassato il prezzo delle mascherine chirurgiche in vendita nei negozi”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento