rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, ripresa in presenza scaglionata per gli studenti di Arrone: “A completamento delle operazioni di tracciamento”

L’ordinanza del sindaco Fabio Di Gioia: “Abbiamo raggiunto il picco di contagi ma questo trend ha avuto una considerevole inversione di tendenza”

Una ripresa in presenza scaglionata e graduale, per gli alunni delle scuole di Arrone. Lo ha deciso il sindaco Fabio Di Gioia dopo una settimana di attività in Dad. Come ha comunicato il primo cittadino: “Lunedì 17 gennaio riaprirà l’infanzia primaria, con la possibilità di effettuare un tampone rapido prima dell’ingresso dei ragazzi, su base volontaria”. Il giorno successivo sarà la volta della secondaria di primo grado.

A tal proposito il sindaco ha firmato una nuova ordinanza, valevole solo per la giornata di lunedì 17 gennaio, all’interno della quale viene riportato che: “Sono sospese le attività didattiche in presenza della scuola secondaria di primo grado, fatta salva la possibilità dello svolgimento delle attività con modalità a distanza, mantenendo regolarmente in servizio il personale ATA”.

L’ingresso degli studenti sarà preceduto dalle operazioni di screening per consentire una ripresa in piena sicurezza. “È stato organizzato – come viene riportato nel provvedimento - il tracciamento puntuale sui casi di positività nella popolazione scolastica nei giorni di lunedì 17 gennaio per gli alunni della scuola materna ed elementare e martedì 18 gennaio per gli alunni della scuola secondaria di primo grado”. Il sindaco ha poi ricordato ai suoi concittadini che: “Nel corso della settimana abbiamo raggiunto il numero massimo di contagiati. Fortunatamente questo trend ha avuto una considerevole inversione di tendenza, in discesa”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ripresa in presenza scaglionata per gli studenti di Arrone: “A completamento delle operazioni di tracciamento”

TerniToday è in caricamento