menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto punto vaccini

foto punto vaccini

Coronavirus, attivato il punto vaccinale di Amelia: “Una postazione che eviterà inutili spostamenti a migliaia di residenti”

Salgono a sette i punti vaccinali dell'Azienda Usl Umbria 2 dislocati a Terni, Foligno, Narni, Spoleto, Orvieto, Norcia e per l’appunto Amelia

Il punto vaccinale di Amelia è stato attivato, lunedì 1 marzo, presso la struttura del bocciodromo in località Paticchi. Il team del distretto di Narni-Amelia dell'Azienda Usl Umbria 2, diretto dal dottor Giorgio Sensini, ha somministrato dosi BioNTech Pfizer a 72 ultraottantenni. Da domani – martedì 2 marzo - i turni verranno raddoppiati e si entrerà a pieno regime. Prevista infatti l'apertura pomeridiana per consentire la vaccinazione, con dosi AstraZeneca, del personale docente degli istituti scolastici del comprensorio. Nei due punti vaccinali del distretto di Narni e Amelia è in programma la vaccinazione di 400 persone.

L'apertura del punto vaccinale di Amelia, viene salutata con soddisfazione dal direttore generale dell'Azienda Usl Umbria 2 Massimo De Fino e dal direttore del distretto sanitario Giorgio Sensini: “Una postazione di grande utilità - spiegano - per offrire un servizio di prossimità a migliaia di residenti evitando loro inutili spostamenti e permettendo, al tempo stesso, un miglioramento logistico ed organizzativo".

Con la postazione di Amelia salgono a sette i punti vaccinali dell'Azienda Usl Umbria 2 dislocati a Terni, Foligno, Narni, Spoleto, Orvieto e Norcia. Nei prossimi giorni la direzione strategica aziendale ha previsto il trasferimento delle sedi di Foligno dalla sala Alesini dell'ospedale 'San Giovanni Battista' all'aeroporto e di Orvieto dalla sala conferenze dell'ospedale 'Santa Maria della Stella' alla struttura di via dei Vasari, in località Fontanelle di Bardano, dove sono già ubicate le sedi SerD e Centro Salute Mentale Usl Umbria 2.

Intanto al Palatenda di Spoleto è in programma la vaccinazione di circa 150 agenti della guardia di finanza mentre nella sede centrale di Terni in viale Bramante è prevista, a partire da martedì 2 marzo, la vaccinazione di circa 350 carabinieri. Tale attività viene condotta da team vaccinali integrati guardia di finanza - Usl 2 a Spoleto, carabinieri - Usl 2 a Terni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento