Cronaca

Un morto, più contagi che guarigioni ma ricoveri giù: la situazione del virus

Quasi ottomila tamponi analizzati nell’ultimo giorno. Quasi 1,2 milioni di dosi di vaccino somministrate sul territorio regionale: i dettagli

Ancora un bollettino in chiaroscuro quello sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Umbria. Nell’ultimo giorno si registrano infatti un nuovo decesso (nel territorio di Gualdo Tadino) più contagi che guarigioni ma anche una leggera diminuzione nel numero di persone ricoverate in ospedale.

Dall’analisi di circa 8mila tamponi – 2.242 tamponi (totale 1.102.233) e 5.565 antigenici (totale 735.252) – risultano 74 nuovi casi Covid che portano il numelle ultime 24 ore le guarigioni sono state invece 66 (totale 60.116). Da segnalare, come detto, anche un decesso che porta il totale a 1.439.

La situazione negli ospedali è la seguente: i ricoveri sono 53 (-3) di cui 7 (stabile) in terapia intensiva. Sono 28 (-1) le persone ricoverate al Santa Maria di Terni di cui 5 (invariato) in intensiva; a Perugia i ricoveri sono 25 ricoveri (-2) di cui 2 (invariato) in intensiva. In isolamento contumaciale ci sono 1.300 persone (+10).

Focus Terni

In cinque giorni, la curva dei contagi in città è scesa da 177 agli attuali 158, con i casi complessivi che arrivano a 7.107. Le guarigioni sono invece 6.790 (+9). Stabile il numero di decessi (159) mentre i ricoverati al Santa Maria sono 8, nessuno in terapia intensiva. Sono 150 i soggetti in isolamento contumaciale.

La campagna vaccinale

Ad oggi in Umbria le dosi somministrate sono 1.223.990, ossia il 90,27% delle dosi disponibili (1.355.904). Ad avere completato il ciclo vaccinale sono ad oggi 586.453 persone, pari al 75,92% degli aventi diritto. Prima dose per 658.041 soggetti (+345) pari all’85,11%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un morto, più contagi che guarigioni ma ricoveri giù: la situazione del virus

TerniToday è in caricamento