Cronaca

Quasi cinquemila tamponi per 40 nuovi contagi: il Coronavirus in Umbria torna ai livelli di settembre 2020

Oltre cento guarigioni ma anche un decesso: il bollettino regionale. A Terni 11 nuovi casi e 10 guarigioni nell’ultimo giorno. Tutti i dettagli

Il Coronavirus in Umbria fa un balzo indietro nel tempo. I 1.967 casi attuali di contagio a livello regionale portano le lancette del virus al 9 settembre 2020, quando gli attualmente positivi erano 1.968.

Scende dunque sotto la soglia dei duemila casi l’incidenza del virus: nelle ultime 24 ore sono stati processati 4.967 test – 1.890 tamponi molecolari (totale 911.052) e 3.077 antigenici (totale 393.076) – che hanno permesso di “scovare” 40 nuovi casi di contagio: la percentuale tra tamponi e positivi è dello 0,8%. I casi dall’inizio dell’emergenza sono dunque 56.101 mentre le 102 guarigioni portano il conto complessivo a 52.745.

Da rilevare nell’ultimo giorno anche un decesso (1.389 totali). Le persone affette dal virus ricoverate negli ospedali umbri sono 91 (-1) di cui 13 (+1) in terapia intensiva. In isolamento fiduciario ci sono ancora 2.281 persone (-84).

Focus Terni

A Terni il livello di positivi cresce di una unità nelle ultime 24 ore (202) con i casi totali che arrivano dunque a quota 6.256 (+11) e le guarigioni a 5.901 (+10). I decessi registrati dall'inizio dell'emergenza sono 153 (invariato) mentre i ricoveri in ospedale sono 10 di cui un paziente in terapia intensiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi cinquemila tamponi per 40 nuovi contagi: il Coronavirus in Umbria torna ai livelli di settembre 2020

TerniToday è in caricamento