La settimana del Coronavirus: 11 nuovi contagiati, superata quota 115mila tamponi

Il bollettino aggiornato: quattro guariti e un ricovero in più in ospedale ma le terapie intensive restano vuote

Undici nuovi casi di contagio da Covid19 in Umbria, ma anche quattro guariti in più. Il risultato è che ad oggi nel territorio regionale i “positivi” al Coronavirus sono 24, 7 in più rispetto alla settimana scorsa.

Questo l’andamento epidemiologico rilevato dalla task force della Regione Umbria dal 17 al 24 luglio con i dati aggiornati alle 8 di questa mattina. I casi positivi sono passati da 1.454 del 17 luglio a 1.465 del 24 luglio (+ 11); gli attualmente positivi da 17 sono diventati 24 (+ 7).

I guariti sono cresciuti da 1.357 a 1.361 (+ 4); i clinicamente guariti restano 5 (invariato). I ricoveri totali sono passati da 6 a 7 (+ 1); di questi, nessun paziente è rianimazione (invariato).

I decessi restano invariati ad 80. Le persone in isolamento contumaciale sono passati da 11 a 17 (+ 6). Alle ore 8 di oggi – 24 luglio - il numero complessivo dei tamponi effettuati è di 115.741, rispetto ai 110.114 effettuati alla data del 17 luglio, con un aumento di 5.627 tamponi.

Per quanto riguarda la “mappa” dei contagi nei comuni, a Terni i positivi restano 5. Un caso si registra ad Orvieto e uno a Ficulle. Cinque contagi anche a Perugia, 2 a Corciano, altrettanti a Trevi, uno a Marsciano e uno a Città di Castello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento