rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Coronavirus, terza dose per quasi la metà della popolazione umbra. Riprese con regolarità le forniture di vaccini

Sono 106.223 le persone che finora hanno fissato l'appuntamento secondo i dati sul portale della Regione. Utilizzato il 99,8% delle forniture

Vaccinazioni, terza dose per quasi metà della popolazione umbra e continuano a salire i numeri della prima dose. Nuova spinta alle vaccinazioni con le nuove forniture ministeriali e l’Usl Umbria 1 programma due aperture straordinarie per domenica 23 e 30 gennaio.

Gli umbri vaccinati con terza dose sono già 423.041 (+8.494 rispetto a ieri 20 gennaio, +2%), cioè il 49,34% della popolazione umbra che può vaccinarsi. Gli umbri che hanno completato il ciclo vaccinale con due inoculazioni sono 713.627 (+869 rispetto a ieri, +0,12%, l’82,73%). Le prime dosi raggiungono il totale di 724.847 inoculazioni (+891 rispetto al 20 gennaio, +0,12%, l’84,09% della popolazione regionale). I vaccinati nella giornata di ieri sono stati 10.254 (secondo i dati ministeriali 10.736). Sono 106.223 le persone che finora hanno fissato l'appuntamento secondo i dati sul portale della Regione.

In base al report governativo sui vaccini aggiornato alla mattina del 20 gennaio 2022 l'Umbria ha utilizzato finora il 99,8% per cento delle dosi fornite, cioè 1.829.549 su 1.821.144 (+12.000 rispetto al 13 gennaio, giorno dell’ultima consegna di dosi). Nel sito della Regione risultano 1.833.071 dosi consegnate e 1.393.339 dosi somministrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, terza dose per quasi la metà della popolazione umbra. Riprese con regolarità le forniture di vaccini

TerniToday è in caricamento