Scazzottata nel centro di Terni, tre ragazzi finiscono nei guai. Scatta anche la multa

Oltre mille controlli dalla fine del lockdown. Impegnati gli uomini di polizia, carabinieri, finanza e municipale

Mille controlli dalla fine del lockdown hanno visto impegnati agenti della polizia di Stato, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale di Terni.

Nell’ambito delle verifiche sono stati denunciati tre giovani per avere preso parte ad una rissa nella zona di Porta sant’Angelo. Per i tre giovani sono scattate anche le sanzioni amministrative di 400 euro previste per il divieto di assembramento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Particolare attenzione è stata riservata alle zone di raduno di giovani che non sempre hanno rispettato le norme che dettano le condotte personali necessarie al contenimento del virus. Proprio per illustrare i migliori comportamenti da seguire, sono stati distribuiti volantini informativi con hashtag “unopertuttituttiperuno”, realizzati con l’obiettivo di indirizzare i cittadini su comportamenti responsabili che rappresentano l’unica vera difesa in questa fase in cui la città si sta ripopolando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento