menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scazzottata nel centro di Terni, tre ragazzi finiscono nei guai. Scatta anche la multa

Oltre mille controlli dalla fine del lockdown. Impegnati gli uomini di polizia, carabinieri, finanza e municipale

Mille controlli dalla fine del lockdown hanno visto impegnati agenti della polizia di Stato, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale di Terni.

Nell’ambito delle verifiche sono stati denunciati tre giovani per avere preso parte ad una rissa nella zona di Porta sant’Angelo. Per i tre giovani sono scattate anche le sanzioni amministrative di 400 euro previste per il divieto di assembramento.

Particolare attenzione è stata riservata alle zone di raduno di giovani che non sempre hanno rispettato le norme che dettano le condotte personali necessarie al contenimento del virus. Proprio per illustrare i migliori comportamenti da seguire, sono stati distribuiti volantini informativi con hashtag “unopertuttituttiperuno”, realizzati con l’obiettivo di indirizzare i cittadini su comportamenti responsabili che rappresentano l’unica vera difesa in questa fase in cui la città si sta ripopolando.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento