menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il bollettino: sette nuovi casi nel ternano. Donna ricoverata in gravi condizioni all’ospedale

Aumentano i contagi: più sette rispetto a ieri nella nostra provincia. Sei le persone presenti al Santa Maria di Terni

Dai dati aggiornati alla mezzanotte dell’11 marzo, sessantadue persone in Umbria risultano positive al virus Covid-19, i guariti sono due.

Attualmente dei 62 soggetti positivi – 37 nella provincia di Perugia e venticinque in quella di Terni (sette in più rispetto a ieri- sono ricoverati in sedici, di cui sei nell'Ospedale di Terni e dieci nell’ospedale di Perugia. Dei sedici presenti nelle strutture menzionate, cinque sono in terapia intensiva nell'ospedale di Perugia, tre in terapia intensiva nell’ospedale di Terni. Tra questi una donna dell’orvietano, passata per il pronto soccorso di Amelia, attualmente ricoverata in gravi condizioni presso il nosocomio ternano. I sanitari hanno messo in atto tutte le precauzioni del caso: risultano infatti in isolamento fiduciario tutti gli operatori che sono venuti a contatto con lei. I restanti tre sono seguiti nei reparti di malattie infettive. 

Le persone in osservazione sono 1035: di questi, 616 sono nella provincia di Perugia e 419 in quella di Terni. La direzione regionale alla Salute informa che i cittadini in isolamento rientrano quasi tutte nella rete dei contatti avuti dalle persone risultate positive e che in Umbria, allo stato attuale, non ci sono focolai di Covd-19.

Sempre alla stessa data risultano 276 soggetti usciti dall’isolamento di cui 162 nella provincia di Perugia e 114 in quella di Terni. Nel complesso entro le ore 24 del 11 marzo, sono stati eseguiti 457 tamponi.

Temporanea sospensione punto primo soccorso di Narni e Amelia

"Stante la situazione determinata dall’emergenza Covid-19 e al fine di garantire il percorso più appropriato che garantisca la sicurezza dei pazienti e degli operatori ed eviti situazioni potenzialmente a rischio di diffusione del contagio da coronavirus nelle due strutture, la direzione dell’Azienda Usl Umbria 2 ha disposto la chiusura temporanea dei punti di primo soccorso degli ospedali di Narni e di Amelia, dove rimarranno invece attive le postazioni del servizio 118 di emergenza urgenza.

I commissari straordinari dell’Azienda Usl Umbria 2 dr. Massimo De Fino e dell’Azienda Ospedaliera “Santa Maria” di Terni dottor Andrea Casciari sono in costante contatto ed impegnati in attività di monitoraggio della situazione relativa al carico di lavoro dei servizi di emergenza urgenza, al fine di adottare congiuntamente misure tempestive ed efficaci.

Sono inoltre in corso incontri tra le due direzioni strategiche aziendali per definire il trasferimento di alcune attività assistenziali dal “Santa Maria” ai presidi ospedalieri di Narni e Amelia al fine di liberare gli spazi necessari, nel centro di riferimento dell’Azienda Ospedaliera di Terni, per poter gestire l’emergenza con la massima efficacia".  

Due casi anche a Porano 

"Il Sindaco, attraverso apposita ordinanza, ha attivato l’isolamento contumaciale per due residenti del Comune di Porano
risultati positivi al COVID-19". All'interno della nota si specifica quanto segue: "I cittadini residenti si trovavano già in isolamento fiduciario, presso il proprio domicilio per contatti avvenuti in ambito lavorativo fuori regione.
La fonte di trasmissione è risultata quindi esterna al territorio comunale e regionale. Gli operatori sanitari hanno svolto tutte le indagini necessarie per ricostruire i contatti avuti dai soggetti con terze persone le quali sono già state sottoposte ad isolamento cautelativo fiduciario.
La situazione è costantemente monitorata dal servizio sanitario. Si rinnova l’invito a tutta la cittadinanza ad osservare scrupolosamente le linee di comportamento emanate dal Governo e dalla Regione soprattutto riguardo all'igiene personale ed al divieto di spostamento che può avvenire soltanto per comprovate esigenze di lavoro, per necessità effettive, concrete, e per importanti esigenze sanitarie"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento