Coronavirus, la Terni che ci piace: la Coppini Olio dona 10mila euro al Santa Maria

I titolari della storica azienda raccolgono fondi per medici e infermieri di terapia intensiva, obittivo: raggiungere almeno 50 mila euro

Ancora mobilitazioni a favore dell’ospedale: 13.860 euro raccolti su un obiettivo di 50.000 euro. A donare soldi è l’azienda Coppini che produce olio.

“In questo momento di emergenza – scrivono con un post i titolari -  Oleificio Coppini Angelo S.p.A. dona 10mila euro al Reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale Santa Maria di Terni e lancia una raccolta fondi con lo scopo di incentivare chiunque a dare un aiuto concreto a tutto lo staff medico e infermieristico. I fondi raccolti saranno devoluti all’ospedale e anche un piccolo contributo potrà fare la differenza. La nostra città e tutta l’Italia meritano il nostro aiuto e speriamo che vi uniate a noi".  #UnitiperunacausaExtra

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 "L'emergenza di questo periodo è assolutamente nuova ed eccezionale – aggiungono - mai come in questo momento è stata richiesta una collaborazione univoca e compatta da parte di tutti, da nord a sud. Come azienda del territorio ternano ci siamo sentiti in dovere di iniziare una raccolta fondi a favore del reparto di terapia intensiva dell'ospedale Santa Maria di Terni, con la speranza che anche questa azione venga abbracciata da tutti. Restiamo uniti, restiamo a casa e contribuiamo. Un piccolo grande gesto può fare la differenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento