rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, stretta del Governo contro la variante Omicron: le nuove regole per Natale e Capodanno

Che cosa cambia con il decreto: le restrizioni anti Covid ritoccano le regole di green pass e super green pass. Stop alle feste in piazza, discoteche chiuse fino al 31 gennaio, obbligo di Ffp2 negli stadi, sui mezzi e nei cinema

Il consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità il decreto legge con le nuove norme per contrastare il picco di nuovi casi Covid che proprio in prossimità delle feste di fine anno sta colpendo l’Italia. Una tempesta perfetta trainata dalla variante Omicron che in alcune aree del Paese costituirebbe la causa di oltre un contagio su quattro. La riunione è durata circa due ore. Subito dopo il Cdm, la conferenza stampa del ministro della salute Roberto Speranza che ha spiegato i termini del nuovo provvedimento.

Tra le misure adottate: l’obbligo di mascherina all’aperto anche in zona bianca, l’uso della FFP2 negli stadi, mezzi di trasporti, cinema e teatri, il super green pass anche per poter consumare al bancone del bar, nonché per poter accedere a piscine, palestre, sale bingo, musei. Stop alle feste e ai concerti in piazza, sforbiciata alla durata del green pass, che passa da 9 a sei mesi.

Tutte le misure su today.it

La validità del green pass rafforzato scende da 9 a 6 mesi dal primo febbraio. Fino al 31 gennaio prossimo le attività di sale da ballo e discoteche e attività similari resteranno chiuse.

Il super green pass diventa obbligatorio anche per musei e palestre. Come previsto dall’articolo 7 della bozza del decreto dal 30 dicembre è previsto il green pass rafforzato per l’accesso a musei e luoghi di cultura, piscine, palestre e sport di squadra, centri benessere e centri termali, centri culturali, sociali e ricreativi, sale gioco, sale bingo e casinò. Dall’obbligo sono esclusi i minori di 12 anni e i soggetti esentati dalla campagna vaccinale.

Super green pass anche per il caffè al banco del bar e obbligo di mascherine all’aperto anche in zona bianca fino al 31 gennaio. Mascherine Ffp2 su bus, tram, metro, treni e aerei. Obbligo di Ffp2 anche in stadi e palazzetti: anche per assistere ad una partita di calcio o ad un incontro di basket o pallavolo sarà obbligatorio indossare la mascherina. Al cinema, teatri e eventi sportivi oltre all’obbligo di mascherina Ffp2, vengono vietati il consumo di cibo e bevande. Vietati eventi e feste che implichino assembramenti all’aperto fino al 31 gennaio. Nelle Rsa si potrà accedere solo con tre dosi o due dosi e un tampone negativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, stretta del Governo contro la variante Omicron: le nuove regole per Natale e Capodanno

TerniToday è in caricamento