Coronavirus, gli over 75 potranno ricevere la pensione direttamente a casa. L’iniziativa

Un accordo stipulato tra Poste Italiane e l’Arma dei carabinieri per evitare di recarsi in prima persona agli uffici con tutti i rischi connessi

foto di repertorio

Una bella iniziativa per fronteggiare l’emergenza sanitaria in auge e che riguarda le cosiddette fasce più deboli. Le pensionate ed i pensionati umbri - over 75 - potranno infatti ricevere i soldi della pensione direttamente a casa. Una novità importante soprattutto per chi ritira solitamente il compenso in contanti alle Poste, e che, in questa fase di emergenza, non potrebbe altrimenti riscuotere l’assegno, se non recandosi di persona presso gli uffici postali, con tutti i rischi connessi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa possibilità, frutto di un accordo tra Poste Italiane e i carabinieri, è salutata con soddisfazione dallo Spi Cgil dell’Umbria: “Abbiamo avuto in questo periodo molte sollecitazioni da parte dei nostri iscritti che avevano questa difficoltà - afferma Maria Rita Paggio, segretaria generale dello Spi Cgil dell’Umbria - Per questo salutiamo con soddisfazione questo accordo ed invitiamo tutte le pensionate e i pensionati over75, che non hanno strumenti alternativi, a chiamare il numero verde 800556670 destinato a questo importante servizio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento