Coronavirus, quattro nuovi positivi e tre guarigioni: superata quota cento in Umbria

Secondo i dati forniti dalla regione sono 100 gli attuali positivi che non comprendono la donna Covid+ di Narni annunciata dal sindaco De Rebotti

foto Giacomo Sirchia

Quattro nuovi soggetti risultati positivi al Coronavirus. Se ne computano due in più a Perugia, uno a Panicale e l’altro a Bastia Umbra. Il dato della regione Umbria segna 100 attuali Covid+ ma non comprende il caso della donna di Narni annunciato dal sindaco Francesco De Rebotti. Ci sono anche tre nuove guarigioni: due a Spoleto ed una a Gubbio. Sui 136524 tamponi effettuati dall’inizio della pandemia ne sono stati somministrati 1394 nelle ultime ore.

La distribuzione territoriale

Amelia 1, Assisi 22, Bastia Umbra 7 (+1), Castiglione del Lago 1, Città di Castello 1, Deruta 1, Foligno 4, fuori regione 6, Gubbio 1 (-1 rispetto a ieri), Magione 1, Marsciano 1, Orvieto 1, Panicale 1 (+1), Passignano 7, Perugia 14 (+2), San Venanzo 1, Spoleto 3 (-2), Stroncone 2, Terni 21 (su 149), Trevi 2, Umbertide 4.

Resta stabile il dato relativo ai pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere. Nel complesso sono undici di questi tre presenti a Perugia ed otto a Terni. Tuttavia aumenta il numero dei degenti in terapia intensiva che passa da uno a due, equamente distribuiti nei rispettivi nosocomi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento