“Antonello for Bergamo”, ecco la raccolta fondi per sostenere i “fratelli” bergamaschi

L’iniziativa di un gruppo di amici a sostegno delle popolazioni più colpite dall’emergenza Coronavirus: aiutiamo concretamente quelle famiglie

“La raccolta fondi ‘Antonello for Bergamo’ nasce dall’idea di un gruppo di amici uniti, oltreché dalla passione per la Ternana, anche e soprattutto dalla volontà di tenere vivo il ricordo di un loro grande amico, Antonello, venuto a mancare ormai diversi anni fa e che in una situazione drammatica come quella che stiamo vivendo tutti, non si sarebbe certo tirato indietro, anzi sarebbe stato in prima linea ad aiutare il prossimo”.

antonello-2Nasce così l’idea da parte del gruppo di amici di Antonello Buccini - giovane operaio grande tifoso della Ternana, scomparso nel 2010 per un malore - di lanciare una raccolta fondi attraverso la piattaforma GoFundMe a favore dei “fratelli” bergamaschi, con l’obiettivo di “aiutare concretamente le famiglie di Bergamo e provincia in tremenda difficoltà perché piegate dalla terribile piaga del Covid19”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il ricavato – spiegano - verrà versato con bonifico che invieremo direttamente agli ultras dell’Atalanta, i quali sapranno al meglio come utilizzare i fondi ricevuti. Il popolo bergamasco e gli ultras dell’Atalanta stessi sono sempre stati campioni di solidarietà sia economicamente sia sul campo, come hanno fatto anche ultimamente nelle zone terremotate del centro Italia. Ora però loro hanno bisogno di tutti noi, perciò vi chiediamo un piccolo contributo. Amici nella vita non solo alla partita. #Bergamomolamia. Grazie di cuore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento