Coronavirus, dodici nuovi casi positivi: Terni si avvicina a quota 50 Covid+. Tamponi a tappeto in tutta la regione

Due nuovi positivi in città rispetto alla giornata di ieri. Somministrati ben 2088 tamponi nelle ultime ore a fronte di 152004 complessivi

foto Giacomo Sirchia

Dodici nuove persone risultate positive al Coronavirus nel territorio. Lo comunica la regione dell’Umbria nel consueto bollettino. E’ record di tamponi: ne sono stati somministrati ben 2088 nelle ultime, ore sul totale di 152004. La città di Terni avvicina quota 50 in virtù di due nuovi Covid+: al momento se ne computano 48. Resta immutato il dato relativo ai pazienti presenti nelle strutture ospedaliere ovvero dodici di questi due a Perugia (uno in terapia intensiva) e dieci a Terni. Infine sono tre i guariti dal virus, rispetto all’aggiornamento di ieri venerdì 28 agosto.

La distribuzione territoriale:

Acquasparta 5, Amelia 1, Assisi 9, Avigliano Umbro 2, Bastia Umbra 9, Bettona 4, Bevagna 1, Castiglione del Lago 5, Città della Pieve 1, Città di Castello 3, Collazzone 3, Corciano 5, Deruta 7, Ferentillo 1, Foligno 11, Fratta Todina 1, fuori regione 22, Giano dell'Umbria 1, Gubbio 6, Magione 3, Montecastrilli 1, Montefalco 1, Narni 12, Nocera Umbra 1, Norcia 3, Orvieto 2, Panicale 7, Passignano sul Trasimeno 1, Perugia 39, San Gemini 1, San Venanzo 1, Spoleto 1, Stroncone 9, Terni 48, Todi 7, Torgiano 1, Trevi 1, Umbertide 7.

Nuovi casi e guarigioni

Secondo l’aggiornamento della regione sono stati segnalati nuovi casi nei seguenti comuni: Magione e Terni (+2), Acquasparta, Avigliano, Foligno, Narni, Orvieto, Perugia, San Gemini e Todi (+1). Tre le guarigioni ossia due a Perugia ed uno a San Venanzo

Aggiornamento del pomeriggio da Narni 

Tredicesimo caso di positività al Coronavirus nel comune di Narni. Lo annuncia il primo cittadino Francesco De Rebotti: “Si è aggiunto un soggetto risultato positivo al Coronavirus. Il soggetto è strettamente legato all'ultimo caso della persona arrivata dal suo paese di origine (e non di residenza) in quanto familiare convivente. Era già quindi in isolamento domiciliare fiduciario con l'altro soggetto. Ora sarà sottoposto ad isolamento domiciliare obbligatorio ed è in corso, anche per questi casi, la puntuale ricostruzione epidemiologica per ricostruire gli eventuali contatti che risultano solo in ambito familiare.

La situazione è monitorata continuamente dal sottoscritto in stretta collaborazione con i servizi sanitari.
A tutti i tredici cittadini narnesi vanno i miei migliori auguri”.

L'ANNUNCIO DEL SINDACO DI AMELIA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento