Coronavirus, focus sulla scuola: tre classi di studenti ternani in isolamento. I motivi della seconda ‘impennata’

L’analisi e la situazione dell’epidemia nella regione dell’Umbria. Tre i fattori incidenti che riguardano le infezioni intra-familiari, l’aumento dell’età dei contagiati e la riapertura delle scuole

foto Giacomo Sirchia

A poco meno di un mese dalla riapertura delle scuole, è possibile analizzare l’incidenza del Coronavirus, secondo i dati forniti dalla regione dell’Umbria. Al momento sono trentatré le classi complessive in isolamento per un totale di 848 unità coinvolte. Due quelle che riguardano la città di Terni ossia un quinto del liceo scientifico Galilei (venticinque) ed un terzo dell’istituto San Gallo (ventisette). Terminato ieri l’isolamento per un quarto superiore del ‘IIS tecnico economico e professionale A.Casagrande - F.Cesi’. A questi, come annunciato il sindaco Francesco De Rebotti, si aggiunge una classe della scuola secondaria di Narni.

L’analisi della regione

Alcune considerazioni di natura prettamente epidemiologica, sono state poste in essere nell’analisi della regione Umbria. In primo luogo la riapertura delle attività produttive classiche non ha evidenziato un aumento significativo dei casi. La prima impennata si è avuta in concomitanza con le vacanze estive ed i rientri delle persone da paesi con condizioni epidemiologiche a rischio. In particolar modo focus sui giovani. Tre le cause indicate che hanno provocato la seconda impennata ossia infezione intra-familiari o in comunità. Inoltre aumento dell’età dei contagiati e apertura delle scuole. Inoltre il contact tracing diventa sempre più problematico perché avendo molti soggetti positivi, la ricostruzione di tutta la catena dei contatti, comporta per i servizi un grandissimo impegno. Una difficoltà questa, che si riscontra ormai su tutto il territorio nazionale per la cui gestione si prevederanno nuove linee guida.

1-4-5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento