Coronavirus, sei nuovi casi accertati in Umbria: primo nel comune di Terni

Tre nella provincia di Terni: al trentunenne di Montecastrilli si computano un cinquantenne di Sangemini ed una donna ternana che rientrano tra i contatti avuti dal giovane

foto di repertorio

Sono quattro i nuovi casi accertati in Umbria di persone affette da infezione da coronavirus. Lo rende noto la Direzione regionale Sanità. Si tratta di soggetti monitorati da qualche giorno dai servizi sanitari. Al momento due di loro sono in isolamento fiduciario a casa e in buone condizioni, un terzo paziente è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale di Perugia e il quarto è stato, per precauzione, ricoverato nel reparto di malattie infettive a Perugia.

Situazione sotto controllo

La situazione è sotto controllo ed era prevedibile l’aumento di contagi, al momento complessivamente sei nella nostra regione. Ricordiamo che non ci sono focolai 'locali' presenti in Umbria e neppure ricoverati nel reparto di malattie infettive di Terni. Tutte le precauzioni sono state prese sia all’interno dell’azienda ospedaliera ternana che all’esterno. E’ stato infatti allestito il container il quale verrà utilizzato in caso di necessità contingenti.

Aggiornamento: salgono a otto i casi accertati

“La Direzione regionale sanità – si legge in una nota - rende noto che sul territorio regionale sono stati accertati due nuovi casi di persone affette da infezione da Coronavirus.

I due nuovi pazienti si aggiungono ai quattro riscontrati stamani. Sale così a otto il numero complessivo di persone positive.

  “I due pazienti la cui infezione è stata accertata nel pomeriggio di oggi, sono in isolamento fiduciario nella loro abitazione perché al momento in buone condizioni di salute – spiega l’assessore alla Sanità, Luca Coletto – Tutti e due erano tenuti, già da giorni, sotto osservazione dai servizi sanitari, visto che rientrano tra i contatti avuti dal giovane di Montecastrilli risultato positivo dopo aver incontrato una persona proveniente dalla Lombardia. Sono stati isolati anche i loro contatti”. 

Si tratta infatti di un uomo cinquantenne di Sangemini ed una donna di Terni. Sono risultati positivi al primo test e quindi, per entrambi, c’è da attendere l’esito del secondo.

La nota del comune di Terni

“Il sindaco Leonardo Latini – è scritto in una nota pubblicata sul portale del comune di Terni - ha ricevuto comunicazione ufficiale della presenza di un primo caso positivo al virus Covid-19 nel territorio comunale.

Ha perciò fatto predisporre un’apposita ordinanza attraverso la quale attiva le misure per l'isolamento contumaciale della persona risultata positiva, che era già in isolamento fiduciario dal 28 febbraio.

L’amministrazione comunale resta in stretto contatto con la Prefettura, con la Usl, con la Regione dell’Umbria e con la Protezione civile per monitorare l’evoluzione della situazione. Così come avvenuto nei giorni scorsi, di concerto con la Regione Umbria e tutte le istituzioni coinvolte, il sindaco ricorda ai cittadini di prestare attenzione nel rispettare le buone pratiche di prevenzione igienico-sanitarie e di rivolgersi telefonicamente, per eventuali chiarimenti, al proprio medico di famiglia, o al numero verde messo a disposizione dalla Regione Umbria (800.636363), attivo sette giorni su sette, dalle ore 8 alle ore 20. Mentre - si legge nella conclusione del comunicato - nelle ore serali e di notte è previsto un rimando al numero verde gratuito 1500 attivato dal Ministero della Salute”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento