Emergenza Coronavirus, il sindaco Landrini dimesso dall’ospedale di Terni: “Un caloroso bentornato”

Il primo cittadino di Spello era risultato positivo al Coronavirus. Il vicensindaco Sorci ha annunciato la lieta novità a tutta la comunità

foto di repertorio

“Carissimi cittadini, vi rendo noto che il sindaco Moreno Landrini oggi pomeriggio è stato dimesso dall’ospedale ed è tornato nella propria abitazione. A nome mio personale, della Giunta Comunale, del Consiglio Comunale, dell’Amministrazione e della cittadinanza un caloroso bentornato con l’augurio di una serena convalescenza.” La lieta novità, attesa da tutta la comunità di Spello, è stata annunciata dal vicensindaco Guglielmo Sorci attraverso un post pubblicato sulla pagina ufficiale del municipio. Il sindaco Landrini, dopo essere risultato positivo dal tampone – comunicazione ufficiale avvenuta lo scorso 26 marzo - aveva ricevuto una prima assistenza a Foligno prima di essere ricoverato a Terni, ricevendo le cure in modo intensivo. Dieci giorni fa era uscito dalla terapia intensiva. Oggi la lieta notizia più attesa per la comunità che può riabbracciare il proprio sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento