menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luciano Clementella

Luciano Clementella

Coronavirus a San Gemini, l’appello del sindaco: numero abbastanza elevato di contagiati, isolamento importante

Video messaggio di Luciano Clementella: abbiamo messo in campo tutti gli accorgimenti, dalla prossima settimana un nuovo agente in servizio per la polizia locale

Dodici casi accertati, una persona guarita. E attesa per l’esito di alcuni tamponi effettuati che potrebbero far salire il numero complessivo di contagiati da Coronavirus nel Comune di San Gemini.

Parla il sindaco, Luciano Clementella, che parla dell’emergenza Covid19 e analizza la situazione sul territorio comunale, definendo quello dei positivi come un “numero abbastanza elevato”. “Nei dodici non compaiono altri due malati gravi. Stiamo aspettando i risultati di alcuni tamponi. C’è da dire – spiega il primo cittadino – che i contagi sono avvenuti quasi tutti all’interno di quattro nuclei famigliari”. Un contagio che è avvenuto dunque quasi per intero all’interno delle mura domestiche ma che non esula dal mantenere le misure di sicurezza.

È importante l’isolamento – aggiunge Clementella – Da parte nostra, abbiamo messo in campo tutti gli accorgimenti”. E parlando proprio di controlli, il sindaco anticipa che da questa settimana ci sarà in servizio un agente in più nella polizia locale.

“Avremo altre mascherine – aggiunge – e le distribuiremo a tutta la popolazione”.

L’ultimo pensiero è per il parroco di San Gemini, don Gianni. “Grazie – dice il sindaco – perché ci fa sempre sentire la sua presenza, anche suonando le campane. Insieme ce la faremo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento