Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via del Leone

Covid a Terni, esplode un nuovo focolaio: sette positivi, scatta l’isolamento

I primi risultati dell’indagine epidemiologica dopo il contagio di un operatore della struttura di accoglienza di via del Leone. La Usl Umbria 2 ricostruisce i contatti di ogni persona

I primi risultati delle indagini epidemiologiche condotte dalla Usl Umbria 2 dopo la scoperta di un caso di contagio all’interno di una struttura di accoglienza in via del Leone a Terni fanno emergere il rischio di un nuovo focolaio di Covid19.

Oltre all’operatore, un 32enne nigeriano, sono infatti risultate positive altre sette persone per un totale di otto persone che fanno lievitare il numero di attualmente positivi a Terni a quota 31. Ma l’indagine epidemiologica non è però ancora terminata e dunque il numero di contagi potrebbe essere destinato ad aumentare nelle prossime ore.

Scatta dunque ore l’isolamento obbligatorio per le persone positive al virus nei confronti delle quali verrà anche ricostruita la catena dei contatti in base ai quali effettuare altri tamponi.

Il primo caso di positività è relativo ad ospite della struttura di via del Leone, gestita dall’associazione San Martino, che fornisce accoglienza ad altri diciotto immigrati, da tempo presenti a Terni. Il giovane presta servizio in un’altra struttura nel territorio comunale di Stroncone, che è stata anche questa sottoposta a quarantena e per la quale sono stati effettuati test su ospiti e altri operatori.

Oltre quaranta gli esami di cui si attende di verificare l’esito: otto i casi di positività – come detto – già riscontrati, che potrebbero però aumentare nelle prossime ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid a Terni, esplode un nuovo focolaio: sette positivi, scatta l’isolamento

TerniToday è in caricamento