Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, si chiude a Cantone: “Un’esperienza impegnativa”. Tre giorni di apprensione e tamponi prima dell’attesa notizia

La frazione ha vissuto giorni di apprensione dopo che un uomo era risultato positivo ad un tampone fatto in ospedale. I due successivi hanno dato esito negativo

foto di repertorio

Una confortante quanto attesa novità per tutti gli abitanti di Cantone, frazione di Parrano comune dell’orvietano. Una breve ricostruzione. Lo scorso 30 giugno, un uomo residente ad Orvieto ed in vacanza nel piccolo borgo si era recato in ospedale, dopo aver accusato un malore. Era stato sottoposto a test che aveva dato un primo esito positivo al Coronavirus. Nel contempo sono scattate tutte le procedure previste, dopo l’emanazione delle ordinanze cautelative da parte del sindaco Filippetti. Inoltre è partita la ricostruzione di tutte le relazioni che ha avuto nei giorni scorsi, procedendo ad effettuare i tamponi sulla popolazione interessata.

I primi risultati confortanti erano già arrivati ieri: quarantatré tamponi negativi su altrettanti soggetti coinvolti. Inoltre il test è stato ripetuto anche sull’uomo, all’ospedale di Terni, che ha avuto esito identico. Una conferma avvenuta anche oggi dopo il terzo tampone effettuato. Ulteriori ne sono stati fatti anche a Cantone con medesimo ed atteso risultato. L’amministrazione comunale, attraverso i propri canali, ha voluto annunciare la lieta notizia.

“I tamponi effettuati oggi a Cantone sono risultati tutti negativi. Si chiude così una esperienza impegnativa per tutti gli abitanti di Cantone e per tutte le istituzioni coinvolte nelle attività di diagnosi e prevenzione. Anche il terzo tampone fatto al signore da cui era partito l’allarme covid è risultato negativo.

Come abbiamo già fatto ieri vogliamo rinnovare il ringraziamento al personale dell’USL, alla dott.ssa Urbani, al dottor Mattorre  e ad Adriana Bugnini, Franca Nilma Da Silva, Sabrina Margottini e Loredana Amendola che hanno agito sul posto. Come dobbiamo ringraziare la Protezione Civile, i Carabinieri, il Comune di Monteleone e tutti i dipendenti comunali.

La soddisfazione per gli esiti delle verifiche non ci deve far abbassare la guardia, il problema è tutt’altro che superato. Invitiamo tutta la popolazione a mantenere il comportamento serio e responsabile che ha avuto fino ad oggi”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, si chiude a Cantone: “Un’esperienza impegnativa”. Tre giorni di apprensione e tamponi prima dell’attesa notizia

TerniToday è in caricamento