menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Coronavirus, buone notizie dall’ospedale di Terni: cala il numero di ricoveri. Aumentano i guariti in città

Gli ultimi aggiornamenti dalla regione dell’Umbria: scende il numero di persone ricoverate all’ospedale Santa Maria (da 44 di ieri a 40 di oggi). C’è anche un paziente ternano

Scende il numero di pazienti ricoverati all’ospedale di Terni. Dai 44 indicati ieri dalla regione Umbria si passa a quaranta, anche se resta stazionario il dato di quelli presenti in terapia intensiva (undici). Buone notizie anche sul fronte guarigioni. Cinque persone hanno terminato il processo di negativizzazione. In questo caso dai 55 appurati lunedì 20 aprile l’aumento è sensibile (+5). Un nuovo soggetto è risultato positivo al tampone. Secondo gli ultimi dati aggiornati, dal momento della diffusione della pandemia, a Terni sono stati riscontrati 108 casi di contagio. Al momento gli attualmente positivi sono 46, di cui sette ricoverati presso le strutture ospedaliere.

Due ulteriori aggiornamenti arrivano dai comuni di Acquasparta ed Orvieto. Il municipio, facente parte dei borghi più belli d’Italia, saluta con soddisfazione la guarigione di ulteriori due pazienti. Anche ad Orvieto cresce il numero di guariti. Al momento sono tredici come comunicato all’interno del portale regionale.

Novità da Castel Viscardo

La Usl Umbria 2 ha dato all’amministrazione comunale di Castel Viscardo che un residente del comune di Castel Viscardo il quale aveva contratto il Covid-19 risulta oggi clinicamente guarito. In base ai dati in possesso all’Amministrazione relativi alle ordinanze sindacali di isolamento contumaciale e ai ricoveri comunicati dalla Usl Umbria 2, i residenti o domiciliati nel Comune di Castel Viscardo attualmente positivi al Covid-19 sono nove di cui cinque ricoverati presso gli ospedali della Regione.

“Una buona notizia che arriva dopo settimane difficili per tutti i cittadini – commenta il sindaco Daniele Longaroni – un dato positivo che dimostra che stiamo percorrendo la strada giusta. L’invito però è quello di non abbassare la guardia. La situazione rimane ancora molto delicata e per questo necessita da parte nostra ancora di molta attenzione e cautela. Speriamo nei prossimi giorni di poter dare ai nostri cittadini ancora nuove notizie positive. Teniamo duro e continuiamo ad alimentare la speranza”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di un’artigiana ternana, dal riciclo del materiale di scarto alla trasformazione in pezzi unici: “Collane, bracciali, orecchini su misura”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento