rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, i contagi non crescono in città ma si contano tre morti

Stabile la curva dei contagiati a Terni, numeri in calo nel resto del territorio regionale: in Umbria 420 unità in meno per gli attualmente positivi

Ancora trend stabile a Terni e in diminuzione in Umbria per i nuovi contagi, anche se si registrano ancora tre decessi. E’ in linea con gli ultimi giorni il bollettino della Regione e della Protezione civile per l’aggiornamento epidemiologico relativo a venerdì 18 febbraio. A Terni in particolare si contano 1.435 attualmente positivi (stesso dato di giovedì) e 21.573 casi totali dall’inizio della pandemia. 

Su base regionale, altri 911 casi di coronavirus (quindi 114 in meno rispetto ai 1.025 di ieri), con altri 3 decessi (sale a 1.709 il totale). Sono però 2.192 - quindi 15 in meno rispetto ai 2.207 del giorno precedente - i tamponi molecolari eseguiti nelle ultime ore (con il totale che sale a 1.505.665), mentre diventano 2.118.490 (+6.849, ieri erano stati 7.584) i test antigenici effettuati finora: sono dunque 9.041 (-750 rispetto a ieri) i test totali processati nelle ultime ore con un tasso di positività che (prendendo in considerazione la somma di tamponi e test) passa dal 10,46% di ieri al 10,07% di oggi.

Si registra comunque un calo degli attualmente positivi, che ora sono 12.272 (-420). Questo perché cresce il numero dei guariti, che diventano 162.907 (+1.328), mentre come detto salgono a 1.709 (+3) i decessi complessivi conteggiati dall'inizio della pandemia. In diminuzione poi il numero delle persone in isolamento contumaciale che ora sono 12.082 (-416), mentre nei reparti Covid degli ospedali umbri scende a 190 (-4) il totale dei ricoverati e sale a 10 (+1) il numero di quelli in terapia intensiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i contagi non crescono in città ma si contano tre morti

TerniToday è in caricamento