rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, terza dose per 500mila umbri. L'82 % dei giovani tra 12 e 19 anni ha ricevuto la prima dose

L'Umbria ha utilizzato finora il 103% per cento delle dosi fornite: la situazione in base alla fascia d'età

Rallentano le vaccinazioni, appena 6mila inoculazioni, mentre continua a scendere il numero dei prenotati. Terze dosi a 500mila umbri.

Gli umbri vaccinati con terza dose sono già 503.766 (+4.937 rispetto a ieri 1 febbraio, +0,99%), cioè il 58,75% della popolazione umbra che può vaccinarsi. Gli umbri che hanno completato il ciclo vaccinale con due inoculazioni sono 721.833 (+859 rispetto a ieri, +0,13%, l’83,69%). Le prime dosi raggiungono il totale di 733.986 inoculazioni (+618 rispetto al 1 febbraio, +0,084%, l’85,15% della popolazione regionale). I vaccinati nella giornata di ieri sono stati 6.414. Sono 35.427 le persone che finora hanno fissato l'appuntamento secondo i dati sul portale della Regione.

In base al report governativo sui vaccini aggiornato alla mattina del 1 febbraio 2022 l'Umbria ha utilizzato finora il 103% per cento delle dosi fornite, cioè 1.916.916 su 1.876.464 (dato invariato). Nel sito della Regione risultano 1.882.391 dosi consegnate e 1.417.466 dosi somministrate.

Il vaccino somministrato in base alle fasce d’età:

Fascia over 80 (Platea di 84.981): prima dose al 100%, 2ª/unica dose 80.424 (94,64%); 3ª dose 73.356 (86,32%);

Fascia 70-79 (97.653): prima dose al 100%, 2ª/unica dose 90.828 (93,01%); 3ª dose 83.790 (85,80%);

Fascia 60-69 (112.657): prima dose 105.553 (93,69%), 2ª/unica dose 80.391 (94,60%); 3ª dose 93.735 (83,20%);

Fascia 50-59 (136.346): prima dose 123.705 (90,72%), 2ª/unica dose 120.994 (88,74%); 3ª dose 100.204 (73,49%);

Fascia 40-49 (123.691): prima dose al 100%, 2ª/unica dose 105.901 (85,62%); 3ª dose 77.111 (62,34%);

Fascia 30-39 (92.145): prima dose al 100%, 2ª/unica dose 79.099 (85,84%); 3ª dose 49.472 (53,69%);

Fascia 20-29 (78.331): prima dose al 100%, 2ª/unica dose 69.591 (88,84%); 3ª dose 37.759 (48,20%);

Fascia 12-19 (63.610): prima dose 52.255 (82,15%), 2ª/unica dose 50.226 (78,96%); 3ª dose 15.951 (25,08%);

Fascia 05-11 (49.959): prima dose 16.756 (33,54%), 2ª/unica dose 6.402 (12,81%).

Da ricordare che da giovedì 23 dicembre del 2021 si accede ai vaccini solo su prenotazione. L’accesso diretto senza prenotazione, sia della prima sia della terza dose, non sarà più ammesso, al fine di evitare il più possibile il determinarsi di code e assembramenti.

Sono esclusi dal presente provvedimento i cittadini che hanno effettuato il ciclo primario in altra regione o stato estero, per i quali la somministrazione della terza dose avviene necessariamente con l’accesso diretto per questioni legate ai sistemi informativi.

Da lunedì 22 novembre è iniziata la somministrazione delle dosi addizionali per i soggetti delle categorie target previste dalla circolare ministeriale, che abbiano superato i cinque mesi (150 giorni) dal completamento del ciclo vaccinale.

Si tratta di soggetti di età superiore a 40 anni, esercenti le professioni sanitarie e operatori di interesse sanitario che svolgono le loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, persone con elevata fragilità di età maggiore di 18 anni.

Tutti i soggetti coinvolti potranno effettuare la prenotazione mediante il portale vaccinocovid.regione.umbria.it (Punto Vaccinale o Medico di Medicina Generale) o presso una farmacia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, terza dose per 500mila umbri. L'82 % dei giovani tra 12 e 19 anni ha ricevuto la prima dose

TerniToday è in caricamento