Coronavirus, test gratuiti ad Acquasparta al 20% di partecipazione. L’appello del sindaco: “Facciamoli. Non cediamo alla paura”

Il sindaco Giovanni Montani: “Capisco e condivido le preoccupazioni di tutti. Non possiamo assolutamente cedere alla paura”

foto di repertorio

Facciamo i test rapidi messi a disposizione dalla regione”. Il sindaco di Acquasparta Giovanni Montani si rivolge ai propri concittadini con un video messaggio, diffuso sui canali ufficiali dell’amministrazione. Secondo i dati diffusi dal primo cittadino, al momento, il 20% dei beneficiari ha approfittato dei test sierologici gratuiti messi a disposizione, volti a mappare la diffusione del virus. Tale campagna era rivolta a circa metà della popolazione, tra studenti e famiglie.

“Se in questi giorni di chiusura delle scuole, tutti avessero approfittato di questa possibilità, probabilmente oggi ci avvieremo verso un'apertura obbligata dal Governo, con più serenità” ha affermato Montani. “Tanto più che la nostra regione, ha permesso di poter usufruire di questa opportunità in maniera totalmente gratuita, evitando qualunque tipo di esborso da parte dei cittadini. Per questo vi chiedo di camminare davvero verso la stessa direzione, con coscienza e attenzione. Capisco e condivido le vostre preoccupazioni – aggiunge - in fin dei conti anche i miei figli frequentano le scuole, ma non possiamo cedere alla paura. Adottiamo comportamenti virtuosi, facciamo i test rapidi gratuiti messi a disposizione dalla regione presso la farmacia Brutti e guardiamo fiduciosi al futuro. Non è troppo lontano il momento in cui, finalmente, usciremo da questo incubo".

Il video messaggio del sindaco

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Morte dell’avvocato Proietti, è il giorno del dolore: l’abbraccio della città

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Riaperture domenicali per i negozi e il ritorno a scuola per le II e III medie. L'ordinanza della presidente Tesei

  • Tragedia ad Amelia, ritrovato corpo senza vita di un giovanissimo. Indagano i carabinieri

  • Morte Proietti, l’abbraccio dei colleghi: adunata davanti al tribunale di Terni.

Torna su
TerniToday è in caricamento