Emergenza Coronavirus, anche Terni va in “quarantena”: chiudono gli uffici pubblici, sospesi pure gli esami per la patente

Le novità introdotte dall’ultimo decreto del Governo cambiano la vita di tutti. Chiusi al pubblico gli sportelli dei vigili del fuoco, orari contingentati per la questura. Niente corsi di guida fino al 15 marzo

Il Coronavirus sta cambiando la vita di tutti. Le prime avvisaglie si erano avute all’indomani del primo provvedimento d’urgenza emesso dal Governo Conte. Con le restrizioni pubblicate a cavallo dell’ultimo fine settimana, si innesca un ulteriore giro di vite.

LEGGI | Viaggio nella Terni a “porte chiuse”

Il comando provinciale dei vigili del fuoco di Terni comunica che “da oggi (9 marzo 2020) e presumibilmente sino al 3 aprile, dispone la chiusura degli uffici al pubblico. Tale misura è stata presa dando seguito alle ultime disposizioni del dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, nel rispetto di quanto previsto nei recenti Dpcm in relazione all’emergenza Covid19. Si precisa comunque che per le pratiche urgenti, la documentazione e quant’altro relativo ad esse può essere trasmessa tramite mail alla pec del comando, per ogni eventuale richiesta e/o comunicazione gli uffici sono comunque raggiungibili telefonicamente. Tale misura interessa gli uffici di prevenzione incendi, dei corsi di formazione e segreteria del Comando di Terni e lo sportello di prevenzione incendi del distaccamento di Orvieto”.

Con una nota da parte dell’area giuridica e tecnica, il servizio trasporti della Provincia di Terni ha invece comunicato alle scuola guida del territorio che, rispetto ai dettami dell’ultimo decreto emesso dal Governo, si dispone fino al prossimo 15 marzo la “sospensione dei corsi svolti dalle scuole guida”.

“Per estensione - scrivono da Palazzo Bazzani – si ritiene che debbano ritenersi sospese anche le lezioni pratiche di guida, in quanto nelle stesse non può garantirsi l’osservanza della misura igienico sanitaria del mantenimento di una distanza interpersonale di almeno un metro. Si fa riserva di ulteriori comunicazioni alla luce delle disposizioni che verranno impartite dalle autorità”.

Cambiano gli orari anche per gli uffici della questura di Terni. Lo sportello passaporti sarà aperto il lunedì e mercoledì dalle 9.30 alle 11.30 ed il giovedì dalle 15.30 alle 17.30; lo sportello armi, il lunedì e mercoledì dalle 9 alle 10.30 e il giovedì dalle 15.30 alle 16.30; lo sportello licenze di polizia il mercoledì dalle 9 alle 11.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento