menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Giacomo Sirchia

foto Giacomo Sirchia

Coronavirus, l’Umbria a colori. Ultimi due giorni per la ‘zona gialla’: calendario e divieti dal week end all’Epifania

Il 19 e 20 dicembre la regione resterà in zona gialla. Dal 21 scatterà la limitazione per gli spostamenti. Infine, come è noto, l’ultimo decreto legge in vigore dalla vigilia

Ultimi due giorni per l’Umbria zona gialla, quantomeno a pieno regime. Dal 21 dicembre infatti scatteranno le limitazioni per gli spostamenti tra regioni. Resta consentito il rientro presso la propria residenza, domicilio o abitazione. La suddivisione per giornate e colori, specificando le principali misure previste per contenere la diffusione del contagio da Coronavirus.  

L’Umbria a colori

Sabato 19 e domenica 20 dicembre: Umbria zona ‘gialla’. Conferma per tutte le direttive previste ed il coprifuoco che comprende l’orario tra le 22 e le 5.

Lunedì 21, martedì 22 e mercoledì 23: Umbria zona ‘gialla’. Tuttavia scatta il divieto di spostamenti tra regioni. Rimane consentito il rientro presso la propria residenza, domicilio o abitazione. Coprifuoco dalle 22 alle 5 e negozi aperti fino alle 21.

Giovedì 24, venerdì 25, domenica 26 e lunedì 27 dicembre: Umbria zona ‘rossa’. Divieto di circolazione anche all'interno del proprio comune, fermo restando le necessità contingenti previste. I negozi resteranno chiusi, ad esclusione dei beni di prima necessità come alimentari, farmacie, edicole e tabacchi, lavanderie, parrucchieri e barbieri. Anche bar e ristoranti rimarranno chiusi con possibilità di asporto fino alle 22 e consegna a domicilio. L’attività motoria – passeggiata - solo nei pressi della abitazione mentre quella sportiva consentita solo in forma individuale. E' consentito fare ritorno presso la propria residenza, domicilio o abitazione. Come è noto è stata inserita la deroga relativa allo spostamento (dalle 5 alle 22) per la visita ad amici o parenti nella regione di massimo due persone, purché si visiti una sola abitazione, una sola volta al giorno. Nel computo delle due persone possono aggiungersi under 14 e persone non autosufficienti conviventi. Coprifuoco dalle 22 alle 5.

Martedì 28, mercoledì 29, giovedì 30 dicembre: Umbria zona ‘arancione’. Divieto di circolazione tra comuni con deroga. Se il municipio di residenza o domicilio non supera i 5000 abitanti, ci si può spostare per una distanza non superiore ai 30 Km dai confini del comune stesso, con esclusione in ogni caso degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia. I negozi resteranno aperti fino alle 21 mentre bar e ristoranti potranno effettuare la consegna da asporto e domicilio. Coprifuoco dalle 22 alle 5.

Venerdì 31 dicembre, sabato 1 gennaio, domenica 2 gennaio, lunedì 3 gennaio: Umbria zona ‘rossa’.

Martedì 4 gennaio: Umbria ‘zona arancione’.

Giovedì 5 e venerdì 6 gennaio: Umbria ‘zona rossa’.

Infine una precisazione da Palazzo Chigi: andare nelle seconde case all'interno della medesima regione sarà sempre possibile, durante l'intero periodo compreso tra il 24 dicembre ed il 6 gennaio 2021.

APPROFONDIMENTO PER ZONA ROSSA E ARANCIONE

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento