menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Coronavirus, un ternano che lavora con i detergenti: "Boom di richieste". Ecco quali sono i migliori disinfettanti

Lavora in una ditta che distribuisce anche le mascherine: "Le troviamo, pochissime, in Toscana ma le forniamo prima a medici e a chi sta male. Le nostre aziende sono tutte del nord, rischiamo di fermarci"

Il Coronavirus ha cambiato le abitudini di tutti. Chi continua a lavorare deve farlo seguendo le direttive di sicurezza. Chi in questo momento è in prima linea è soprattutto il personale medico e infermieristico, ma anche le forze dell’ordine e molti civili che si occupano di questioni che ora diventano importanti. È il caso, ad esempio, di chi distribuisce materiale di protezione e detergenti.

Un lavoro che fino a poco tempo fa sembrava “normale”, ma che adesso ha a che fare con beni diventati di prima necessità, come mascherine e detersivi. Tra questi lavoratori c’è anche un ternano dipendente di una ditta del settore: “Insieme ai miei due colleghi – spiega - vendo detersivi, carta e materiale di protezione. Ora è tutto più complicato. Le maggiori industrie sono tutte al nord e ad oggi c’è un’enorme difficoltà nel reperire il materiale. Trasporti e corrieri rallentano le spedizioni e comunque devi sperare che, quando le merci partono, non capiti un intoppo durante la spedizione”.

Lavora anche con le mascherine: “Le richieste sono lievitate -  dice - in pochi giorni ne abbiamo distribuite circa 300, abbiamo intercettato una ditta toscana che le fabbrica ma non è facile trovarle sempre, diamo la precedenza ai medici e a chi sta male”.

“Tutto si è scatenato da quando il Covid19 è arrivato tra di noi – aggiunge – Dall’8 marzo molti miei clienti hanno dovuto chiudere, altri si sono avvicinati. Il Covid19 è un virus e come tutti i virus è molto sensibile ad alcuni detersivi più di altri. I maggiori tra questi sono il cloro, gli alcool e sali quaternari di ammonio. Tutti questi li possiamo trovare in commercio nella candeggina, lo spirito e detersivi per la pulizia degli ambienti. Io vendo questo, dal gel senza risciacquo per le mani ai detersivi per la sterilizzazione/disinfettazione/igienizzazione degli ambienti. É una guerra contro il Covid-19, ma è una guerra anche contro i burocrati che incontriamo nel nostro lavoro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento