rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus: “La curva rallenta in Umbria. E con vaccini e Omicron si rischia meno". Novità per gli isolamenti

Il report del nucleo epidemiologico della Regione: "Rt inferiore a 1 e incidenza in calo, grazie alla vaccinazione e alle caratteristiche della variante diminuisce il rischio di ospedalizzazione e di decesso"

Buone notizie per l'Umbria arrivano dal consueto monitoraggio della Regione, sull'andamento della pandemia da Covid. "A dicembre - spiega Marco Cristofori del nucleo epidemiologico regionale - c'è stata un'impennata dovuta alla diffusione della variante Omicron, che ormai è all'80%. Negli ultimi giorni invece si nota una tendenza alla stabilizzazione della curva”.

Speranza di aver raggiunto il picco o esserci almeno vicini arrivano anche da altri dati: "L'Rt in Umbria - prosegue Cristofori è inferiore a 1, a differenza della media nazionale, e anche l'incidenza è in calo. Andando a vedere i dati poi, grazie al vaccino e forse anche per le caratteristiche di Omicron, rispetto a un anno fa si rischia 21 volte in meno di essere ricoverati e 31 volte in meno di finire in terapia intensiva, così come è di 11 volte inferiore rispetto allo stesso periodo del 2021 il rischio di decesso".

Numeri che alimentano l'ottimismo di Luca Coletto: "Con questo 2022 vogliamo inaugurare un corso diverso e costruttivo nei confronti del Covid e non sempre in difesa - ha detto l'assessore regionale alla Salute -. La stessa fondazione Gimbe dice che abbiamo un incremento dello 0,5% ed è il dato migliore a livello nazionale".

L’Assessore Coletto infine, ha reso noto che la Giunta regionale ha approvato un atto, nel rispetto delle direttive nazionale il quale, appena sarà recepito dalle aziende, permetterà di liberare dall’isolamento i pazienti positivi al Covid asintomatici e i contatti stretti, attraverso test antigenici a carico del sistema sanitario regionale.

epiemica-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: “La curva rallenta in Umbria. E con vaccini e Omicron si rischia meno". Novità per gli isolamenti

TerniToday è in caricamento