rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, oltre 700 tamponi in via Bramante. L’appello: “Evitate di presentarvi se non siete stati convocati”

Ripresa a pieno regime l’attività presso il centro drive through in via Bramante. Veicoli in coda nelle prime ore della mattinata

Un aumento notevole dei contagi, anche in città, ed una contestuale comprensibile esigenza di sottoporsi a test di controllo. È ripresa a pieno regime, nel corso della giornata di oggi – lunedì 27 dicembre – l’attività di somministrazione dei tamponi molecolari, presso centro drive through in via Bramante. Nel corso della prima mattinata si contavano decine e decine di veicoli in fila. Tuttavia, con il trascorrere delle ore, la coda è andata progressivamente dissolvendosi.

Secondo le recenti stime, negli ultimi dieci giorni corrispondenti all'incremento delle infezioni, sono stati effettuati circa 600 tamponi giornalieri. Un aumento che sta mettendo a dura prova la sanità locale e gli operatori che vi prestano servizio. Alle difficoltà quotidiane si computa una problematica che viene segnalata dalla Usl territoriale. “Purtroppo chi non riesce ad effettuare il test rapido presso le farmacie adibite, poi si presenta al centro di via Bramante senza aver ricevuto l’opportuna convocazione. Pertanto chiediamo di non farlo poiché tutto ciò genera ulteriori criticità sulle quali si è costretti ad ovviare”.

Naturalmente l’ulteriore richiesta è quella di presentarsi ad orario indicato dalla convocazione, proprio per cercare di gestire nel migliore dei modi una situazione alquanto complessa. Complessivamente sono 729 i tamponi eseguiti, nel corso della giornata di oggi, lunedì 27 dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, oltre 700 tamponi in via Bramante. L’appello: “Evitate di presentarvi se non siete stati convocati”

TerniToday è in caricamento