rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Cresce l’esercito dei “no vax”, sono quasi 130mila gli umbri che “resistono” al vaccino Covid

L’impennata nei numeri dopo l’apertura della vaccinazione ai bambini tra 5 e 11 anni. Ma sono oltre 210mila gli umbri che hanno ricevuto la dose “booster”: tutti i dati

L’apertura della vaccinazione ai bambini fra 5 e 11 anni ha fatto “schizzare” il numero di “no vax” umbri. Secondo il report settimanale della presidenza del consiglio dei ministri, al 17 dicembre sono poco meno di 130mila (129.404) gli umbri che non hanno ancora ricevuto neanche una dose di vaccino. Di questi, 49.334 sono under 11, senza i quali – dunque – i “resistenti” al vaccino sono su tutto il territorio regionale circa 80mila.

L’elenco, nel dettaglio, di chi non ha ancora ricevuto il farmaco: over 80 4.888 (5,68%), over 70 6.123 (6,27%), over 60 8.240 (7,31%), over 50 13.908 (10,2%), over 40 15.746 (12,73%), over 30 11.681 (12,68%), over 20 7.458 (9,52%), 12-19 anni 12.016 (18,89%), 5-11 anni 49.344 (98,77%) per un totale di 129.404.

In base ai dati aggiornati ad oggi - 19 dicembre - dalla Regione Umbria, i vaccinati con ciclo completo sono 693.425 (80,42%) mentre la prima dose è stata somministrata a 703.057 soggetti (81,56%). Cresce rapidamente invece la quota di chi ha ricevuto la dose booster: si tratta di 211.487 persone, pari al 24,6% degli aventi diritto. In tutto sono state somministrate 1.347.116 dosi su 1.642.700 disponibili. Le prenotazioni sfiorano quota 120mila (118.500).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cresce l’esercito dei “no vax”, sono quasi 130mila gli umbri che “resistono” al vaccino Covid

TerniToday è in caricamento