Cronaca di Terni, aggredisce gli agenti che lo volevano soccorrere mentre camminava barcollando: denunciato

I poliziotti lo hanno notato mentre procedeva a piedi a torso nudo ed insanguinato urlando frasi senza senso

foto di repertorio

Un altro week piuttosto impegnativo per il servizio interforze impegnato nel progetto di movida sicura. Nella notte tra sabato e domenica un uomo è stato notato dagli agenti mentre, a torso nudo ed insanguinato, procedeva a piedi barcollando e urlando frasi senza senso. I poliziotti si sono fermati per prestare soccorso, nell’attesa dell’arrivo di un’ambulanza. Tuttavia l’uomo, visibilmente alterato, li ha aggrediti.

I sanitari hanno accertato che le lesioni erano autoinferte e dopo aver prestato le cure del caso lo hanno dimesso. Una volta in questura, si è accertato che si trattava di un cittadino marocchino proveniente dalla Provincia di Lucca, dove è stato invitato a presentarsi per la verifica della sua posizione in Italia, dopo essere stato denunciato per resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

ARRESTATO PER RESISTENZA E VIOLENZA A PUBBLICO UFFICIALE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

Torna su
TerniToday è in caricamento