menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
pedonali

pedonali

Cronaca di Terni, l’incubo delle strade ‘killer’ incombe sulla città

L’investimento mortale in via Curio Dentato è il secondo in due mesi, focus su sicurezza e viabilità del centro cittadino e semiperiferia

Due investimenti mortali racchiusi in due mesi. Nella tarda mattinata di ieri l’ex dirigente scolastico provinciale Roberto Monetti è stato travolto in via Curio Dentato. Dopo essere stato trasportato all’ospedale Santa Maria di Terni in gravissime condizioni, è deceduto nel corso del pomeriggio.

Appena due mesi fa, esattamente giovedì 21 novembre 2019, un altro uomo era stato investito nei pressi del centro commerciale di Cospea. Anche in questo caso il 74enne è spirato a seguito delle ferite riportate dopo l’impatto.

Gli interventi e la sicurezza

Il piano quinquennale stradale 2019-2023 è stato approvato e già messo in atto dall’attuale amministrazione. Si sta procedendo sia nella riqualificazione del manto che nel rifacimento della segnaletica orizzontale, da troppo tempo lasciata all’incuria. Tali lavori sono propedeutici al miglioramento della viabilità cittadina e della sicurezza per automobilisti e pedoni.

Purtroppo però, non è un caso, che entrambi gli investimenti siano avvenuti in due snodi sensibili della città. A tal proposito in via Villafranca si è reso necessario un duplice intervento, volto a migliorare anche la visibilità nell’attraversamento pedonale. I residenti, in molteplici circostanze, avevano segnalato una scarsa luminosità anche in presenza del fogliame che limita l’irrogazione della luce dei lampioni presenti lungo la via. Anche in viale Curio Dentato la situazione non è delle migliori, a causa degli attraversamenti e del traffico piuttosto sostenuto in diverse ore della giornata.

A tutto ciò poi va computato il comportamento dei conducenti dei veicoli sul quale sarebbe ci sarebbe da aprire capitoli a sé stanti. Particolarmente critiche altri snodi della città dove spesso accadono incidenti, anche di entità consistente. Da via del Centenario fino a strada di Collescipoli passando per la discesa di viale Eroi dell'aria dove spesso, in condizioni di pioggia, si verificano diversi sinistri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di un’artigiana ternana, dal riciclo del materiale di scarto alla trasformazione in pezzi unici: “Collane, bracciali, orecchini su misura”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento