Cronaca di Terni, giovani adolescenti tragicamente scomparsi: “Perdiamo un figlio. Questa tragedia ci segna profondamente”

Il ricordo del Rubgy Terni: “Flavio era un caro ragazzo e lo abbiamo sempre considerato un membro del club”

foto Rubgy Terni

Il rugby è uno sport di condivisione, aggregazione oltre che grande passione e coraggio. Appartiene a quelle discipline dove l’agonismo prevale in campo ma poi, al termine del match, ci si ritrova tutti insieme per il cosiddetto terzo tempo. Ecco perché rappresenta una delle attività sportive di riferimento perché consente di poter acquisire quei valori sani e genuini soprattutto per i più giovani che vi approcciano. La società del Rugby Terni ha voluto tramutare il proprio saluto a Flavio, uno dei ragazzi tragicamente scomparsi. Un ricordo che è comparso sui  canali social del club

“Questa tragedia ci segna profondamente. Flavio era un caro ragazzo e lo abbiamo sempre considerato un membro del club. Di tanto in tanto, partecipava ad una cena con i vecchi compagni di squadra o ci faceva visita direttamente al campo. Per questo non abbiamo mai smesso di sperare che decidesse di tornare a giocare. Il rugby ha sempre fatto parte della sua famiglia: il fratello Enrico da giocatore è diventato arbitro, la mamma Silvia presta spesso il servizio come medico in campo durante le partite di campionato. Il papà Fabio non mancava mai di portare qualche regalo da consumare insieme in clubhouse. Al di là della retorica, per noi il club è una famiglia. La squadra perde un amico e un compagno, noi perdiamo un figlio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento