Cronaca

Cucciolo di Shitzu nascosto tra gli scatoloni di un autocarro, intervento della polizia stradale

Il mezzo era fermo lungo la E45 nei pressi di Acquasparta per una gomma forata. Ma dai controlli degli agenti è emerso che i documenti del cucciolo non erano in regola: denunciati i due autotrasportatori

Una pattuglia della polizia stradale di Todi si è fermata per aiutare i passeggeri di un autocarro fermo lungo la E45 nei pressi di Acquasparta per una gomma forata.

I due agenti hanno però notano un piccolo trasportino per animali nascosto tra gli scatoloni del carico e dentro, stremato dal viaggio, un cucciolo. La sua presenza è stata giustificata con l’esibizione di un libretto sanitario che non è però risultato conforme ai requisiti richiesti dal passaporto europeo per animali da compagnia.

Gli agenti della Stradale allora hanno avvisato il servizio veterinario di zona che ha visitato il cucciolo. Il cagnolino, uno Shitzu, risulta avere circa 50 giorni di vita, è privo di vaccinazioni e microchip. È stato perciò affidato ai veterinari per le cure.

I due autrasportatori sono stati invece denunciati per maltrattamento e traffico illecito di animali da compagnia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cucciolo di Shitzu nascosto tra gli scatoloni di un autocarro, intervento della polizia stradale

TerniToday è in caricamento