Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Degrado a Terni, sette minori ubriachi fradici e un uomo barcollante che urinava in pubblico. I controlli dei carabinieri in città

L'operazione anti degrado dei carabinieri di Terni ha portato alle sanzioni per stato di ubriachezza ai sette giovani e un deferimento per atti osceni oltre che per lo stato di alterazione dovuto all'acol nei confronti dell'uomo

Giravano barcollanti in città completamente ubriachi. Sette giovani di varie nazionalità (2 rumeni, di cui uno minorenne, 3 italiani, 1 indiano e 1 marocchino) sono stati sorpresi nel pomeriggio di venerdì 14 maggio dai carabinieri del comando della stazione di Papigno in evidente stato di ebbrezza. Il minorenne è stato successivamente affidato ai propri genitori. A tutti e sette sono state elevate delle sanzioni amministrative per "ubriachezza".

Sempre nella stessa giornata, a seguito delle operazioni mirate al controllo del territorio per il contrasto del fenomeno del degrado urbano, gli stessi militari hanno deferito in stato di libertà alla procura della Repubblica per i reati di “atti osceni” e di “ubriachezza”, un 43enne di origini romene e residente a Terni il quale, completamente in preda all'acol, durante un controllo nei pressi di un bar di viale Brin si era calato i pantaloni urinando di fronte a un gruppo di persone che erano nei pressi dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado a Terni, sette minori ubriachi fradici e un uomo barcollante che urinava in pubblico. I controlli dei carabinieri in città

TerniToday è in caricamento