Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Forza il posto di blocco della polizia: aveva nel portabagagli dell’auto una spada, un coltello e un machete

“Insospettabile” di 22 anni denunciato dagli agenti della squadra mobile di Terni. Nella sua casa di Rimini anche un coltello, una pistola giocattolo e munizioni a salve. Indagini sull’arsenale

Quando ha visto la paletta degli agenti della squadra mobile della questura di Terni ha cercato di forzare il posto di blocco, ferendo anche uno dei poliziotti in servizio nell’ambito delle attività di controllo predisposte dal questore Roberto Massucci.

Una volta fermato, ai poliziotti è apparso evidente il perché non volesse essere perquisito. Nel portabagagli della sua auto gli agenti hanno trovato una katana di 103 centimetri di lunghezza totale, un machete di 60 centimetri, un piede di porco di 70 centimetri. Inoltre, il 22enne rumeno “insospettabile” aveva anche addosso un coltello pieghevole di 13 centimetri.

Da Terni, la comunicazione del sequestro è stata poi inoltrata alla questura di Rimini, dove il ragazzo – incensurato – è risultato residente. È dunque scattata una perquisizione anche nella sua abitazione, dove i poliziotti romagnoli hanno trovato un ulteriore coltello con lama pieghevole, oltre a una pistola giocattolo priva del tappo rosso e 50 cartucce a salve. Il cittadino rumeno non ha dato spiegazioni riguardo al possesso del suo notevole “arsenale”, su cu sono ora in corso accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza il posto di blocco della polizia: aveva nel portabagagli dell’auto una spada, un coltello e un machete

TerniToday è in caricamento