rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Si fa un selfie con la pistola: arrestato 34enne appena rientrato in Italia

Intervento della Digos di Terni che, tramite i social network, individua un pluripregiudicato già espulso dal territorio nazionale

E’ rientrato in Italia dopo l'espulsione e si è scattato un selfie con in mano una pistola semiautomatica. Finisce in manette un giovane tunisino di 34 anni, pluripregiudicato e già espulso dal territorio nazionale da circa un anno poiché clandestino e rientrato in Italia senza la speciale autorizzazione del Ministro dell'Interno.

Tramite una intensa attività di monitoraggio dei siti internet e dei social network gli agenti della Digos hanno rintracciato una pagina del tunisino, già noto alle forze dell’ordine, con un post e una foto che lo ritraeva mentre impugnava una pistola semiautomatica, con la scritta A.K 47.

L'attività info-investigativa permetteva di individuare un appartamento in centro dove l’uomo aveva trovato un ricovero di fortuna. La Digos ha quindi fatto irruzione arrestandolo. L’arma non è stata ritrovata. Nel processo per direttissima, il giudice ha fissato l’obbligo di dimora. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fa un selfie con la pistola: arrestato 34enne appena rientrato in Italia

TerniToday è in caricamento