rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Terni, arrestato l’incubo dei commercianti: la polizia lo sorprende in via Campo Fregoso

L’ultimo episodio risalente a sabato 13 aprile con il furto ai danni di un bar

Era diventato l’incubo dei commercianti. Un ragazzo di ventidue anni è stato arrestato lunedì 15 aprile, dagli agenti della polizia di stato, mentre sostava in via Campo Fregoso. Il giovane era ricercato dai poliziotti ed è stato riconosciuto mentre era seduto su un marciapiede. Alla vista della squadra volante ha tentato una breve fuga. Tuttavia è stato fermato e portato in questura.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, sabato 13 aprile, il ventiduenne rumeno era entrato in un bar di viale Brin. Una volta accortosi che la barista si era allontanata dal bancone, ha aperto il registratore di cassa per sottrarre 100 euro. La ragazza, accortasi di quanto accaduto, ha tentato di fermarlo chiamando le forze dell’ordine. Il giovane però era riuscito a fuggire.

All’episodio ha fatto seguito la denuncia in questura, dove è stata fornita una descrizione. Inoltre è stato possibile visionare i filmati delle telecamere che lo immortalavano. Il titolare e la barista lo hanno riconosciuto nell’album fotografico mostrato dagli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

Nel corso della giornata di lunedì 15 aprile, poco prima dell’arresto, il titolare del bar ha incontrato il ragazzo per strada chiedendo delle spiegazioni. In quel frangente era in compagnia della fidanzata e di un pitbull che ha morso il proprietario del locale. Il giovane senza fissa dimora era stato trovato più volte a dormire negli scantinati e nei garage occupati abusivamente. Inoltre dedito costantemente a perpetrare furti in attività commerciali, furti di biciclette e a girare costantemente con arnesi atti allo scasso, è stato sottoposto a fermo e portato nel carcere di vocabolo Sabbione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, arrestato l’incubo dei commercianti: la polizia lo sorprende in via Campo Fregoso

TerniToday è in caricamento