Tentò di uccidersi lanciandosi dal ponte di Augusto, premiati gli eroi che hanno salvato la donna

La cerimonia a Narni: si tratta di due carabinieri, gli appuntati scelti Daniele Quagliozzi e Alessio Bruni, e nove volontari della protezione civile. Presentata anche la nuova colonna motorizzata Prociv-Arci

La pioggia battente non ha fermato ieri mattina la cerimonia di presentazione della colonna motorizzata dei volontari Prociv-Arci e di premiazione dei carabinieri e dei volontari protagonisti del salvataggio di una donna dal tentativo di suicidio. L’evento, organizzato dal consiglio comunale di Narni, si è svolto in piazza dei Priori ed ha visto partecipare il sindaco di Narni, Francesco De Rebotti, l’onorevole Emma Pavanelli, membro del coordinamento nazionale protezione civile, il presidente del consiglio comunale Giovanni Rubini, i consiglieri comunali, il comandante della stazione carabinieri del centro storico, Fausto Tartamelli e i vertici e i componenti della Prociv Narni.

Si è iniziato con la presentazione del parco mezzi, in particolare con quella del nuovo pick-up acquistato dai volontari di protezione civile grazie anche a numerose contribuzioni, che si va ad aggiungere agli altri veicoli motorizzati e al natante per soccorso fluviale.

Particolarmente sentita è stata poi la premiazione con una pergamena ciascuno dei due carabinieri della stazione di Narni centro – l’appuntato scelto Daniele Quagliozzi e l’appuntato scelto Alessio Bruni - e dei nove volontari Prociv che con il loro coraggio avevano salvato dal suicidio una donna al Ponte d’Augusto.

Alla cerimonia era presente anche la famiglia di Franco Ricci, storico fondatore della Prociv Arci, ai quali è stata consegnata una targa in sua memoria. Il sindaco De Rebotti e il presidente del consiglio comunale, Rubini, hanno sottolineato “il ruolo fondamentale della collaborazione fra associazioni, istituzioni e forze dell’ordine per garantire la sicurezza e la tutela dei cittadini”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

Torna su
TerniToday è in caricamento