rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Donna trovata morta in casa: i carabinieri indagano per omicidio

Il ritrovamento del cadavere a Pistrino, in provincia di Perugia: la settantenne di origini tedesche aveva il volto tumefatto

Omicidio: è questa la pista su cui i carabinieri stanno indagando per la morte della donna di 70 anni a Pistrino. La signora, di origini tedesche ma che da anni viveva in Italia, è stata trovata senza vita dai carabinieri nella sua abitazione in via Sfrilli nel primo pomeriggio di ieri, primo dicembre, dopo la segnalazione di un’amica della donna.

I militari hanno provato a bussare e a suonare, ma senza ottenere risposta. Così sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Città di Castello che hanno sfondato la porta, trovando la donna senza vita. Il volto della donna presentava tumefazioni al volto, segno di una possibile colluttazione. Da qui l’allarme. Sul posto sono subito arrivati gli specialisti della scientifica da Perugia, con il pm Paolo Abbritti e il medico legale.

Da una prima sommaria ispezione cadaverica, effettuata dal medico legale intervenuto con il pubblico ministero e sulla base dei primi elementi raccolti dalla sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale carabinieri di Perugia, non si può esclude neanche l’ipotesi dell'omicidio. La salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’ospedale di Perugia, per una completa autopsia che possa aiutare a far luce sull’accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna trovata morta in casa: i carabinieri indagano per omicidio

TerniToday è in caricamento