rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Amelia

Dramma di Amelia: “Non ce la facevo più a vederla così”. Disposti i domiciliari

La decisione del giudice del tribunale dopo l’udienza di convalida per l’arresto dell’ottantenne di Amelia

“Non ce la facevo più a vederla in queste condizioni”. E’ uno dei passaggi emersi durante l’interrogatorio di garanzia che Roberto Pacifici, l’ex medico di 80 anni che nella notte di Natale ha ucciso con un colpo di pistola sua moglie, affetta da una grave malattia. L’uomo ha risposto alle domande del giudice, confermando la ricostruzione fin qui emersa secondo cui l’omicidio sarebbe avvenuto nell’ambito delle difficoltà ad accettare lo stato di malessere della donna. 

Al termine dell’udienza di convalida, a cui ha preso parte anche il pm Barbara Mazzullo della procura di Terni, il giudice Simona Tordelli ha disposto i domiciliari in una struttura residenziale per anziani di Amelia. Sarà lì che Pacifici trascorrerà i prossimi giorni in attesa delle future decisioni dell’autorità giudiziaria. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma di Amelia: “Non ce la facevo più a vederla così”. Disposti i domiciliari

TerniToday è in caricamento